Pagina Facebook Pagina Google Plus Twitter Pinterest Bloglovin

Recensione Veg-up, la nuova linea di makeup naturale


veg-up cosmetici naturali
Chi come me ama e utilizza cosmetici naturali, nelle ultime settimane avrà sicuramente sentito parlare di Veg-up, la nuova linea di cosmetici lanciata da Laboratoires Bewell, linea che è stata presentata ufficialmente a metà ottobre e in arrivo in questi giorni nelle bioprofumerie e in alcuni e-store.
Laboratoires Bewell è un’azienda italiana che opera nel settore dell'estetica e della cosmetologia dal 2007, presente sul mercato con diverse linee di cosmetici, alcune di queste specifiche per i centri benessere e spa ma anche per utilizzo "domiciliare". Realizzano inoltre per conto terzi formulazioni di prodotti nei loro laboratori in Gran Bretagna e organizzano diversi corsi di formazione, anche di cosmetologia.
Veg-up è la prima linea di trucchi lanciata da quest’azienda, ed è stata presentata come una linea professionale; è adatta ai vegani, gli ingredienti che compongono i prodotti sono naturali, poco sotto del 100%, e certificati BDIH
Attualmente la linea comprende:

• 6 ombretti duo con 12 colorazioni differenti;
• mascara ed eyeliner;
• 7 colorazioni di rossetto con Acido Ialuronico;
• correttori;
• fondo tinta compatti;
• 3 colorazioni di BB Cream per il viso;
• 1 BB Cream per gli inestetismi delle gambe;
• polveri compatte e blush;
• terre cotte.
veg-up cosmetici naturali
Mi è stata data la possibilità di ricevere gratuitamente, per testarla, la palette dedicata alle blogger che comprende 1 fondotinta, 1 blush duo, 1 ombretto duo e 1 rossetto liquido. 
Ovviamente non mi è stato richiesto di parlarne in maniera positiva ma soltanto di dare la mia opinione, e questa è una cosa che reputo sempre positiva.

Questa palette così come la vedete in foto non è in vendita, al suo interno sono state inserite le cialde  ma sono vendute singolarmente con diverso, tranne che per il rossetto che lo trovate così come lo vedete qui sotto.


veg-up cosmetici naturali
I prezzi di questi prodotti sono i seguenti, immagino però possano variare leggermente in base al punto vendita:
Fondotinta compatto: 25 €
Ombretto duo: 17,50 €
Blush duo: 17,50 €
Rossetto liquido: 16 €
Non sono quindi prodotti a basso costo, vediamo gli swatches e poi gli ingredienti, e infine la mia opinione per capire se secondo me il rapporto qualità prezzo è buono.

Fondotinta compatto

fondotinta veg-up cosmetici naturali
Ingredienti/INCI:
 aprylic/Capric Triglyceride**, Copernicia Cerifera Cera (Copernicia Cerife- Ra (Carnauba) Wax)*, Zea Mays Starch (Zea Mays (Corn) Starch)*, Silica, Parfum (Fragrance), Tocopherol, Aqua (Water), Malpighia Punicifolia Fruit Extract*, Maltodextrin, Betaine, Saccharomyces Cerevisiae Extract, Laminaria Ochroleuca Extract, Rhodiola Rosea Root Extract, Ascorbyl Glucoside (Ascorbyl Glucoside),May Contain +/-: Ci 77891 (Titanium Dioxide), Ci 77491 (Iron Oxides), Ci 77492 (Iron Oxides), Ci 77499 (Iron Oxides), Ci 77019(Mica).
*da agricoltura biologica









fondotinta veg-up cosmetici naturali

Sulla palette che ho ricevuto non è scritto quale sia la tonalità del fondotinta, confrontandolo con le immagini che si trovano in rete credo sia il n° 2 "beige".
La texture è quella tipica dei fondi compatti, con la caratteristica di essere un po' più cremoso, la stesura ideale secondo me si ottiene con una spugnetta. Lo trovo molto semplice da applicare, non si creano accumuli di prodotto e si sfuma facilmente; la coprenza è media e sulla mia pelle che è normale ma non più giovanissima ha un ottimo risultato, unica pecca evidenzia abbastanza segni d'espressione e piccole rughette, non si ossida con il passare delle ore e non secca assolutamente la pelle, e cosa che interesserà moltissimi di voi, non lucida per nulla.
La durata è davvero buona, 7-8 ore fuori casa e al momento di struccarmi era ancora al suo posto.
Questo fondo compatto naturale ha le stesse performance di un fondo con ingredienti sintetici, sono rimasta davvero stupita perché è davvero cosa rara trovare un fondotinta con ingredienti naturali che non si ossidi sul viso e con questa coprenza e durata.
Sulla formulazione non mi pronuncio poiché non ho abbastanza conoscenza riguardo alla composizione chimica dei fondotinta, troviamo comunque alcuni ingredienti "attivi" quali la Rhodiola e la Laminaria Ochroleuca (alga).

Blush duo 

blush veg-up cosmetici naturali
Ingredienti/INCI:

Mica, Zea Mays Starch (Zea Mays (Corn) Starch)*, Squalane, Zinc Stearate, Glyceryl Caprylate, Tocopherol, Parfum (Fragrance), Prunus Armeniaca (Apricot) Kernel Oil)*, Caprylic/Capric Triglyceride, Aqua (Water), Malpighia Puni- Cifolia Fruit Extract*, Maltodextrin, Betaine, Saccharomyces Cerevisiae Extract, Laminaria Ochroleuca Extract, Rhodiola Rosea Root Extract, Ascorbyl Glucoside (Ascorbyl Glucoside) May Contain +/-: Ci 77891 (Titanium Dioxide), Ci 77491 (Iron Oxides), Ci 77492 (Iron Oxides), Ci 77499 (Iron Oxides), Ci 77007 (Ultramarines), Ci 77288 (Chromium Oxide Green) Ci 77742 (Manganese Violet).
*da agricoltura biologica



 
blush veg-up cosmetici naturali

L'idea dei prodotti "duo" a me non è mai piaciuta, specialmente quando le cialde sono piccole come in questo caso, perché spesso si va a sporcare la parte più chiara, e nel caso di un blush che di solito si preleva con pennelli abbastanza grandi risulta difficile utilizzare solo uno dei due colori. Ho utilizzato quindi questo blush applicandolo con le dita e sfumandolo sulle guance, abbastanza semplicemente poiché ha una buona sfumabilità e la pigmentazione non è eccessiva, cosa che apprezzo. Si può utilizzare anche come ombretto.
Ha una discreta durata, non altissima e il colore finché permane sul viso non si altera minimamente e non è "polveroso"; bellissimi i colori, li trovo molto delicati e naturali, però secondo me il prezzo di questo prodotto è un po' alto rispetto al risultato. Anche qui troviamo Rhodiola e Laminaria Ochroleuc, sebbene in fono all'INCI e il mais come secondo ingrediente, il profumo è abbastanza in alto; attualmente non sembrano essere state create altre tonalità di blush.

Ombretto duo° 03 "Moon Light"
ombretto  veg-up cosmetici naturali
Ingredienti/INCI:

Mica, Zea Mays Starch (Zea Mays (Corn) Starch)*, Squalane, Zinc Stearate, Benzyl Alcohol, Prunus Armeniaca Kernel Oil (Prunus Armeniaca (Apricot) Kernel Oil*, Dehydroacetic Acid,May Contain +/-: Ci 77891 (Titanium Dioxide), Ci 77491 (Iron Oxides), Ci 77492 (Iron Oxides), Ci 77499 (Iron Oxides), Ci 77007 (Ultramarines), Ci 77288 (Chromium Oxide Green), Ci 77742 (Man- Ganese Violet), Ci77289 (Chromium Hydroxide Green)







ombretto  veg-up cosmetici naturali

Questo prodotto è quello che mi è piaciuto meno, i piccolissimi brillantini del colore più scuro vanno inevitabilmente ad insediarsi nella parte più chiara, questo è un peccato perché è un bellissimo marroncino ideale da usare come colore di transizione; inoltre il marrone scuro ha una texture molto polverosa. La pigmentazione è buona e anche la sfumabilità ma su di me la durata è stata parecchio bassa, sicuramente continuerò ad utilizzarlo e vi comunicherò se ci saranno aggiornamenti, è anche vero che è il prodotto che ho utilizzato meno.

Rossetto liquido n° 04 " Peony"

rossetto peony  veg-up cosmetici naturali
Ingredienti/INCI: 
Ricinus Communis Seed Oil (Ricinus Communis (Castor) Seed Oil)*, Prunus Arme- Niaca Kernel Extract (Prunus Armeniaca (Apricot) Kernel Extract), Mica, Limonene, Silica, Tocopherol, Citrus Medica Limonum Peel Oil (Citrus Medica Limonum (Lemon) Peel Oil), Ci- Tral, Citrus Aurantium Dulcis Peel Oil (Citrus Aurantium Dulcis (Orange) Peel Oil), Linalool, Hyaluronic Acid, Caprylic/Capric Triglyceride, Aqua (Water), Geraniol, Malpighia Punici- Folia Fruit Extract*, Maltodextrin, Betaine, Saccharomyces Cerevisiae Extract, Laminaria Ochroleuca Extract, Rhodiola Rosea Root Extract, Ascorbyl Glucoside (Ascorbyl Glucoside), May Contain +/-: Ci 77891 (Titanium Dioxide), Ci 77491 (Iron Oxides), Ci 77492 (Iron Oxides), Ci 77499 (Iron Oxides), Ci 77007 (Ultramarines), Ci 77742 (Manganese Violet), 77019 ( Mica) *da agricoltura biologica
 
Più che un rossetto liquido lo definirei un gloss con buona coprenza, mi è piaciuto comunque moltissimo tranne che per l'odore, mi ricorda quello dei biscotti alla mela e benché non sia per niente sgradevole immaginavo una profumazione più delicata; non vedo il profumo nell'INCI quindi deduco che sia un'odore dato da qualche ingrediente.
L'applicatore è in spugnetta tipico dei gloss e la texture cremosa ma leggera, non appiccicosa. Il colore mi piace molto e ha una discreta durata, una volta "scomparso" lascia le labbra leggermente e piacevolmente colorate e anche abbastanza morbide.
Il primo ingrediente è, come in praticamente tutti i rossetti e gloss con ingredienti naturali, l'olio di ricino e sono presenti diversi ingredienti idratanti e acido ialuronico.

In conclusione: i prodotti che ho apprezzato maggiormente sono il fondotinta e il rossetto, considerando pero quest'ultimo come gloss. I prezzi sono forse un po' alti ma c'è da considerare il fattore novità, sebbene la ditta produttrice non sia certo una start-up, e la certificazione BDIH, e come sappiamo le certificazioni hanno un costo abbastanza rilevante, nel complesso per il mio modesto parere le formulazioni sono discrete. 
Una cosa che fatico a capire è come mai ancora oggi molte aziende puntino molto sul fatto del "cruelty free", quando sappiamo che i prodotti testati sugli animali non possono essere commercializzati in Europa, dal 2013; e il "no siliconi no parabeni" è ormai cosa scontata quando si parla di prodotti naturali, ma questo è marketing e alla fine io non ne so quasi nulla.
Sono curiosa di vedere come si evolverà questa nuova linea di cosmetici naturali e sono curiosa di sapere anche il vostro parere, essendo appena uscita potrebbero esserci interessanti sviluppi.




1 commento:

.